CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Disposizioni generali
Le presenti Condizioni Generali di Vendita, con i termini e le condizioni di seguito indicate, si applicano come parte integrante ed essenziale a qualsiasi contratto concluso tra La Cabina S.r.l. (di seguito il Venditore) e i propri clienti o acquirenti (l’Acquirente) avente a oggetto la fornitura dei Prodotti del Venditore.

Esse non necessitano di espresso richiamo o specifico accordo nella conclusione di ogni singola transazione commerciale.

Unitamente alle condizioni particolari contenute nelle Conferme d’ordine e nei documenti a queste allegati, le Condizioni Generali di Vendita costituiscono la disciplina integrale del contratto tra l’Acquirente e il Venditore, sostituendo, abrogandoli integralmente, ogni altro termine o condizione con esse in conflitto, se non espressamente accettato dal Venditore. Eventuali deroghe o modifiche dovranno essere concordate e risultare da specifico accordo sottoscritto dal Venditore.

Il Venditore riserva il diritto di modificare o integrare le Condizioni Generali, portando a conoscenza dell’Acquirente le modifiche o integrazioni, con allegazione alle offerte, conferme o con qualsivoglia corrispondenza inviata per iscritto all’Acquirente.

Confermando l’ordine in qualsiasi forma l’Acquirente accetta integralmente le presenti Condizoini Generali di Vendita.

  1. Qualità

Il Venditore applica il sistema di assicurazione della qualità UNI EN ISO 9001.

  1. Caratteristiche dei Prodotti

L’Acquirente, con la formulazione dell’Ordine di acquisto o con la sottoscrizione della Conferma dell’ordine medesimo, riconosce di aver attentamente esaminato le caratteristiche tecniche, funzionali ed estetiche dei Prodotti ordinati e di ritenerli idonei all’uso cui intende direttamente o indirettamente destinarli.

Tutti i dati e le caratteristiche contenute nei cataloghi, nei listini, nelle illustrazioni o disegni e nel materiale pubblicitario del Venditore in genere, sono puramente informativi salvo diversa indicazione scritta. Il Venditore si riserva il diritto di apportare ai Prodotti le modifiche ritenute necessarie per migliorarne sicurezza e qualità, senza alcun obbligo di preavviso all’Acquirente.

Lo specifico Prodotto oggetto di Vendita deve essere descritto nell’Ordine e, in via definitiva, nella Conferma d’ordine con indicazione di dimensioni e finiture. Laddove l’Acquirente ne esponga unicamente le caratteristiche tecniche, il Venditore si riserva insindacabilmente di applicare le soluzioni estetiche più funzionali alle esigenze tecniche e di sicurezza, che si danno per accettate.

  1. Modifiche ai Prodotti

Le modifiche richieste dagli Acquirenti successivamente all’Ordine, ovvero richieste a merci in corso di produzione, o già prodotte, non sono vincolanti nei confronti del Venditore il quale potrà applicare il sovrapprezzo necessario alla modifica del Prodotto dandone comunicazione all’Acquirente.

  1. Offerte

Salvo diverse indicazioni scritte i preventivi e le Offerte hanno validità di 10 (dieci) giorni lavorativi dalla data di emissione.

Scaduto tale termine, esse non sono da considerarsi vincolanti, in particolare con riferimento alle quantità, alle finiture, ai prezzi, ai modi e tempi di consegna.

E’ diritto e facoltà del Venditore revocare l’Offerta, e con essa la Conferma dell’ordine, se l’Acquirente non restituisce quest’ultima sottoscritta per presa visione e accettazione. Fatto salvo quanto previso al successivo punto 5, in tal caso il Venditore si riserva di considerare il contratto nullo dall’origine e improduttivo di effetti.

Restano valide le Offerte a cui il Venditore abbia dato a sua facoltà esecuzione a norma dell’art. 1321 c.c.

  1. Ordini e Conferme d’ordine

Gli Ordini e le modifiche agli Ordini vanno effettuati per iscritto. Essi devono indicare il numero d’ordine e la descrizione qualitativa e quantitativa dei beni ordinati.

Gli ordini conferiti sono irrevocabili e vale per l’Acquirente la regola generale per la quale il contratto è concluso nel momento in cui chi ha fatto la proposta ha conoscenza dell’accettazione dell’altra parte.

Gli ordini diventano vincolanti, nei confronti del solo Venditore, nel domicilio di questi al momento del ricevimento anche della Conferma d’ordine sottoscritta dall’Acquirente per accettazione di ogni sua parte.

Similmente, i contratti di vendita dei Prodotti del Venditore si considerano perfezionati, nei suoi soli confronti, con la sottoscrizione per accettazione della Conferma d’ordine da parte dell’Acquirente, nel momento e nel luogo in cui essa viene restituita al Venditore medesimo.

La modifica dell’Ordine o della Conferma d’ordine equivale a nuova proposta. Nessuna modifica può essere opposta al Venditore se da questo non accettata per iscritto.

La Conferma d’ordine deve essere accettata per iscritto dall’Acquirente e restituita al Venditore entro 3 (tre)  giorni lavorativi dal suo ricevimento, termine oltre il quale il Venditore avrà diritto, a sua scelta, di dare esecuzione all’accordo considerandosi la Conferma accettata in ogni sua parte; o di accettarne la sottoscrizione tardiva; o di ritenere nulla la compravendita; dandone comunicazione in un termine ragionevole e non effettuando la fornitura senza che l’Acquirente possa opporre alcun accordo o documentazione.

Qualora, a sua esclusiva facoltà, il Venditore accetti, o con comportamento concludente dia esecuzione a, Ordini, o relative Conferme per accettazione di ordini, non sottoscritti ovvero formulati in via verbale o comunque informale, la responsabilità per eventuali errori o fraintendimenti resterà a carico dell’Acquirente, sempre e in ogni caso con presunzione di conoscenza e di integrale accettazione da parte sua delle presenti Condizioni Generali di Vendita e dei termini contrattuali specificamente previsti nelle Conferme d’ordine ove presenti.

Le previsioni particolari apposte dal Venditore nella Conferma d’ordine, o da questo accettate a modifica, prevalgono sulle Condizioni Generali di Vendita.

  1. Prezzo

Il Prezzo dei Prodotti è indicato nella Conferma d’ordine, ove non diversamente specificato si intende in Euro al netto dell’IVA, che deve essere corrisposta in conformità alle disposizioni indicate in fattura.

Tasse, imposte, oneri doganali, assicurazione, spedizione, imballo o eventuali servizi post-vendita sono suscettibili di separata quotazione e non si intendono inclusi nel Prezzo.

Il listino dei Prezzi può subire variazioni in base alle richieste dell’Acquirente o all’andamento dei mercati, dipendendo il Prezzo finale dalle caratteristiche tecniche e dal pregio dei materiali e delle finiture richiesti per la realizzazione del Prodotto fornito.

  1. Ritardo nei pagamenti e interessi di mora

Il pagamento del Prezzo deve essere effettuato dall’Acquirente nei modi e nei termini indicati nella Conferma d’ordine. In mancanza di specifica indicazione nel termine di giorni 30 dffm.

L’Acquirente non potrà in alcun caso negare o ritardare i pagamenti alle scadenze pattuite adducendo o sollevando eventuali contestazioni, anche nel caso in cui vi sia stata valida e tempestiva denuncia di vizi.

Salvo il maggior danno, in caso di ritardo nei pagamenti il Venditore si riserva il diritto di applicare, senza necessità di specifica costituzione, gli interessi di mora calcolati al tasso ufficiale di riferimento della Banca Centrale Europea maggiorato di 8 (otto) punti con decorrenza dal momento stabilito per il pagamento.

Quando siano state richieste o esperite procedure concorsuali a carico dell’Acquirente, o atti comunque pregiudizievoli quali sequestri o pignoramenti, questi decade dal beneficio del termine e il pagamento è dovuto prima della produzione dei Prodotti per la vendita. Il Venditore ha inoltre facoltà di richiedere garanzie e di sospendere o cancellare consegne o ulteriori consegne, risolvendo il contratto di compravendita e dichiarando immediatamente esigibile qualsiasi pretesa da questo derivante, mediante semplice comunicazione scritta e senza necessità di consenso da parte dell’Acquirente.

Sino all’integrale saldo delle forniture arretrate, il Venditore potrà sospendere gli ordini in corso o richiedere idonee garanzie senza alcuna penale e con rinunzia dell’Acquirente al risarcimento dei danni.

  1. Consegna

Il termine per la Consegna segnalato nella Conferma d’ordine è indicativo e non vincolante salvo diverso accordo tra le parti che deve risultare per iscritto.

Se non diversamente stabilito la Consegna si intende franco fabbrica (EXW) caricato presso lo Stabilimento de La Cabina S.r.l. in Carate Brianza dove la merce è messa nella disponibilità dell’Acquirente.

I ritardi nella Consegna inferiori ai 20 giorni lavorativi non danno diritto all’Acquirente di rifiutarla né di pretendere risarcimenti o indennizzi di sorta. In ogni caso il termine per la Consegna decorre dal momento in cui sono stati forniti e definiti irrevocabilmente tutti gli elementi del contratto di compravendita a norma delle presenti Condizioni Generali, salvo quanto stabilito dal precedente art. 7.

Il Venditore è libero dall’obbligo di rispettare il termine di Consegna pattuito in considerazione della durata e portata di qualsiasi evento derivante da forza maggiore o caso fortuito; ivi inclusi, senza alcuna limitazione, scioperi, serrate, dispute sindacali, disposizioni della pubblica amministrazione, blocchi di esportazione o importazione, guerre o sommosse, ritardi dovuti al sistema di trasporto, difficoltà di approvvigionamento ovvero qualsiasi altra causa che non dipenda ragionevolmente da controllo del Venditore e ne impedisca il puntuale adempimento. Eventuali guasti a macchinari o ritardi nella fornitura di materiali o merci necessari al Venditore per adempiere alle proprie obbligazioni rientrano nel previsto esonero da responsabilità dovuto caso fortuito e saranno tempestivamente comunicati all’Acquirente al fine di concordare in buona fede eventuali modifiche degli accordi contrattuali, dando diritto al Venditore di ottenere un termine congruo per adempiere le proprie obbligazioni.

Qualora l’Acquirente non ritiri i Prodotti, il Venditore potrà immagazzinarli per conto e rischio dell’Acquirente, nonché fatturarli come se fossero consegnati. In caso di mancato ritiro per oltre 3 (tre) mesi il Venditore ha facoltà di considerare abbandonata o di rivendere la fornitura, agendo per il ristoro dei danni eventualmente subiti.

  1. Trasporto

L’Acquirente è tenuto a fornire al Venditore, con congruo anticipo, tutte le informazioni opportune e necessarie per la spedizione dei Prodotti.

I Prodotti viaggiano a rischio e pericolo dell’Acquirente, e secondo le indicazioni di trasporto del Venditore, e ciò anche qualora fosse concordato il reso.

Quando la Lettera di Vettura, a carico dell’Acquirente, è compilata dal Venditore, questo si intende sempre compilante o mittente per conto dell’Acquirente.

  1. Garanzia

Il Venditore garantisce nei termini di legge che i Prodotti siano esenti da vizi e conformi alle specifiche tecniche dichiarate.

Negli stessi termini assicura interventi di riparazione gratuita per eventuali anomalie costruttive che si manifestassero durante il periodo precedente la messa in funzione dell’impianto. Per i vizi rilevati durante l’utilizzo della fornitura, il Venditore assicura interventi di riparazione solo dopo aver preso visione del Prodotto e verificato che le cause non siano imputabili a normale usura, montaggio o utilizzo non corretto, all’azione di terzi, istallatori, o manutentori, ovvero in ogni caso dopo avere verificato che le cause del malfunzionamento gli siano direttamente imputabili.

Ogni uso improprio del Prodotto o di parte di esso è da ritenersi vietato. La Garanzia decade in caso di utilizzo non conforme o in contrasto con quanto prescritto dalle norme o dal libretto di istruzioni, manomissione, modifica o sostituzione di parti del Prodotto non autorizzata dal Venditore, normale deterioramento d’uso.

In caso di vizi e difetti inerenti parti di beni non direttamente forniti dal Venditore, di cui l’Acquirente abbia preventiva conoscenza o che l’Acquirente abbia espressamente ordinato, l’Acquirente dovrà rivalersi direttamente sul fornitore dei beni medesimi.

  1. Risarcimento, resi e reclami

L’Acquirente ha diritto ed è tenuto a verificare i Prodotti per controllarne la rispondenza rispetto a quanto indicato nella Conferma d’Ordine.

Eventuali reclami sulla integrità degli imballi o dei Prodotti dovranno essere avanzati alla Consegna, o al ricevimento delle merci dal Vettore, direttamente a quest’ultimo, apponendo sul documento di consegna la accettazione con riserva.

In ogni caso l’Acquirente decade dal diritto alla Garanzia di cui all’articolo precedente se non denunzia i vizi per iscritto al Venditore entro 8 (otto giorni) dalla scoperta.

Quando i Prodotti sono stati ispezionati o comunque visti e graditi prima della Consegna, dall’Acquirente o dai suoi aventi causa, il Venditore non è tenuto a rispondere delle denunce in relazione ai vizi e difetti o alle non conformità alla Conferma d’ordine che avrebbero potuto e dovuto essere verificate nel corso dell’ispezione o previamente il gradimento in qualsiasi forma dimostrato.

La comunicazione di vizi e difetti o di non rispondenza alla Conferma d’ordine deve essere accompagnata dalla relativa documentazione di supporto e adeguatamente provata.

La restituzione delle merci deve essere autorizzata dal Venditore, salvo patto contrario la relativa spesa è a carico dell’Acquirente.

Il diritto all’adempimento del Venditore è escluso ogni qual volta l’Acquirente abbia chiesto il risarcimento del danno, il risarcimento è escluso se il difetto è irrilevante secondo buona fede.

L’accordo sulla riduzione del Prezzo esclude il risarcimento del danno.

  1. Riserva di proprietà

Il Venditore resta proprietario dei Prodotti forniti fino al completo adempimento da parte dell’Acquirente dell’obbligazione di pagamento nei modi e nei tempi concordati e sino alla totale estinzione del debito. In caso di pagamento rateale, il compratore acquisterà la proprietà delle merci con il pagamento dell’ultima rata del Prezzo.

Resta salvo il maggior danno.

  1. Legge applicabile e foro competente

Le Parti dichiarano che la Legge Italiana è quella applicabile al contratto di compravendita tra l’Acquirente e il Venditore e alle obbligazioni dallo stesso nascenti. A questa fanno integrale rinvio per quanto non espressamente disposto nelle presenti Condizioni Generali di Vendita o quando dalle medesime non derogata.

Per qualsiasi controversia che non sia previamente possibile comporre in buona fede in via transattiva, è competente il Foro di Milano, con facoltà del Venditore di adire il Foro e la legislazione dell’Acquirente.

  1. Proprietà industriale e intellettuale

L’acquisto dei prodotti e la loro utilizzazione, diretta o indiretta, non dà luogo al trasferimento in capo all’Acquirente di alcun diritto di proprietà industriale o intellettuale sui Prodotti venduti, che permarrà in capo al Venditore o suoi aventi causa.

  1. Informativa in materia di protezione dei dati personali D. Lgs n. 196/2003

La Cabina S.r.l., in qualità di titolare, tratta i dati dell’Acquirente in forma elettronica o manuale nel rispetto del n. D. Lgs n. 196/2003 ss.mm.ii.

I dati potranno essere utilizzati direttamente o tramite Terzi prestatori di servizi di sua fiducia, anche in qualità di titolari di trattamenti correlati o di responsabili del trattamento, esclusivamente per adempiere a obblighi normativi, ivi inclusi quelli contabili e fiscali, nonché agli obblighi contrattuali assunti.

  1. Norme finali

Il mancato esercizio, da parte del Venditore, di un diritto a esso spettante, non può essere inteso quale rinuncia ad avvalersi di tale diritto.

L’Acquirente dichiara di avere letto le presenti Condizioni Generali di Vendita e che le stesse sono state oggetto di specifica trattativa per il buon fine della transazione commerciale anche ai sensi dell’art. 1341 c.c.

Le presenti Condizioni Generali di vendita sono redatte in duplice lingua italiana e inglese. In caso sorgessero dubbi interpretativi prevarrà la versione in italiano.

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE

General Provisions

The following General Terms and Conditions of Sale are inherent in and inseparable form all the agreements settled between La Cabina S.r.l. (hereinafter the Seller) and its customers or buyers (the Buyer) for the supply of the Seller’s Products.

They apply to all and each transaction without any need of express reference or agreement at the conclusion thereto.

Together with the particular conditions contained in the Order Confirmations and in its attached documents, the General Terms and Conditions of Sale herein govern any contract of sale between the Buyer and the Seller, replacing fully, and rejecting, any conflicting terms and conditions when not specifically agreed by the Seller. Any contrasting terms and conditions shall only apply if confirmed in writing by the Seller.

The Seller reserves the right to change, integrate or vary the General Terms and Conditions of Sale, by making the Buyer aware of such changes or integrations with a communication attached to the offers, confirms or any other written correspondance.

By confirming the order in any form, the Buyer fully accepts the General Terms and Conditions of Sale. 

  1. Quality

The Seller applies the quality assurance system UNI EN ISO 9001.

  1. Products characteristics

By placing the Order or by signing the order Confirmation, the Buyer acknowledges to have carefully examined the ordered Products technical, functional and aestethical characteristics, and to consider them suitable for the use that it has directly or indirectly destined them.

Unless otherwise expressly agreed in writing, all data and features contained in the catalogs, price lists, illustrations or drawings and in general in the Seller’s advertising material, are only for information purposes. The Seller reserves the right to make all the changes it considers worthwhile or necessary to the Products to improve  their safety and quality, without any obligation of notice.

The specific Product object of Sale must be described in the Order and, definitively, in the order Confirmation with the indication of dimensions and finishes. When the Buyer only explains the Product technical characteristics, the Seller reserves the unquestionable right to apply the most functional aesthetic solutions for the technical and safety requirements, that are considered to be approved,

  1. Products modifications

After orders amendments or changes required to goods already in production, or already produced, aren’t binding for the Seller, giving it the right to get the necessary additional charge to modify the Product, making the Buyer aware of the amount.

  1. Offers

Unless otherwise agreed in writing, Offers and quotations shall cease to be validi if not accepted within 10 (ten) working days after being iussed.

Once the deadline has expired, they are no longer valid, with particular reference to quantity, finitures, prices, delivery ways and times.

The Seller has the faculty and the right to cancel the Offer, and to crossout the Order Confirmation, if the Buyer does’nt return it signed.

Subject to the provisions of article five, in the above case the Seller reserves the right to consider the contract null, void, worthless and unproductive of effects without any notification or additional formality.

The Offers to which at its faculty the Seller has given performance shall stay valid without exception to article 1321 c.c. Italian Civil Code.

  1. Orders and Order Confirmations

Orders and amendments of Orders must be confirmed in writing. They have to record the Order number and the quality and quantity description of the ordered goods.

The Orders placed are irrevocable and the Buyer is subject to the general rule that the contract is concluded when who has submitted the proposal gets knowledge of the counterpart acceptation.

As an exception only applicable to the Seller, Orders are binding in its domicile when it additionally received the Order Confirmation signed by the Buyer for full acceptance.

Likewise, the purchase agreements are to be considered binding, towards the Seller only, with the Order Confirmation signed by the Buyer for full acceptance, in the moment and place in which the Seller receives it.

Order or order Confirmation amendment is the same as a new proposal. No amendment or change can be raised to the Seller if not accepted in writing.

Order Confirmation shall be accepted in writing by the Buyer and be returned to the Seller within 3 (three) working days from the receipt, after this deadline the Seller shall have the right of its choice to consider the agreement binding and to considere the Order Confirmation fully accepted anyhow; or to accept its late signing; or to consider null and void the purchase contract, without executing the supply; giving notice to the Buyer within a reasonable time, whatsoever without any liability upon the Seller and without the Buyer’s right to raise exceptions.

When, at its sole discrection and right, the Seller accepts, or by mere conduct accepts, to execute unsigned or only verbal or informal Orders or orders Confirmations, any responsability for errors or consequent misunderstanding will be assumed by the Buyer, in all cases with its presumption of knowledge and fully acceptance of these General Terms and Conditions and of the contractual terms specifically provided by the order Confirmations if present.

Any particular provision or special condition placed by the Seller in the order Confirmation, or by it accepted after amendment, shall prevail over the General Terms and Conditions of Sale.

  1. Price

Unless otherwise stated, the Product Price is quoted in the order Confirmation, in Euros net of Vat, to be paid according to the invoice indications.

Taxes, customs duties, insurance, shipping, packaging or any after-sales services are subject to separate quotation and are not included in the Price.

The Price list may vary according to the Buyer’s requests or market trends, the final Price depending on the technical characteristics and on the value of the materials and finishes required for the realization of the supplied Product. 

  1. Delay in payments and default interest

The Buyer must pay the Price as mentioned and within the terms arranged in the Order Confirmation. Unless otherwise provided, the Price shall be payed within 30 days end of month.
The Buyer cannot advance or raise any objection, under any circumstances, to deny or delay the payments and the agreed deadlines, even if there has been a prompt and regular reporting of eventual vices.

Without prejudice to any greater damage suffered, in case of late payments, the Seller reserves the right to apply the default interest calculated at the European Central Bank key interest rate increased by 8 (eight) points, starting from the day set for payment, without needing a formal notice.
When insolvency proceedings or anyway prejudicial acts such as seizures or foreclosures have been claimed or accomplished  against the Buyer, the latter is no longer entitled to apply any agreed postponed term of payments and the Price shall be payed before the goods production. The Seller may and also has the right to request guarantees and to suspend or cancel deliveries or further deliveries, terminating the contract and declaring any claim immediately due and payable by mere written notification and without the Buyer’s consent.

Until the full payment of the backorder supplies, the Buyer shall waive any and all claims or damage, and the Seller may suspend the Orders in progress or demand suitable guarantees without any penalty.

  1. Delivery

Unless otherwise expressly agreed in writing, any term of Delivery indicated in the order Confirmation shall be nonbinding and approximate for the Seller.

Unless proven different agreement between the parties, the Delivery shall be ex-works (EXW) Loaded, at La Cabina S.r.l.’s plant in Carate Brianza, where the goods are placed in the Buyer’s availability and possession.

Delays in Delivery no longer than 20 working days do not entitle the Buyer to refuse it or to demand any kind of compensation. In any case the Delivery time starts from the moment in which all the buying and selling contract elements have been provided and irrevocably defined complying with these General Conditions, without prejudice to the previous art. 7 provisions.

The Seller is relieved from the obligation to comply with any agreed delivery time, depending on duration and in accordance with the impact of any event result of force majeure or other unforeseeable circumstance; without limitation including strike, lock out, labor dispute, acts of public authorities, ban on export or import, war or riot, delays as a result of the transport system, supply difficulties or any other cause outside the reasonable Seller control and preventing it from the timely fulfillment.

Any machinery malfunction or delays in the supply of materials or goods which are necessary to the Seller to fulfill its obligations exclude its liability as due to unforeseeable circumstances and will be promptly communicated to the Buyer in order to agree in good faith possible changes to the contractual agreements, with the Seller’s right to obtain a reasonable term to fulfill its obligations.

If the Buyer does not pick up the purchased Products from the Seller, the latter may store them on the Buyer’s behalf and risk, as well as invoice them as if they were delivered. In case of pick up failure for more than 3 (three) months, the Seller has the right to consider abandoned the goods or to resell the supply, bringing action for compensation and damages eventually suffered.

  1. Shipping

The Buyer shall provide the Seller, in advance, with all the necessary information for the Product shipment.

The Products travel at the Buyer’s own risk and peril, and according to the Seller’s shipping instructions, even if the return has been agreed.

When the Waybill, that is borne by the Buyer, is instead drawn up by the Seller, the Seller always drawn it up on the complete behalf of the Buyer and shall not be regarded to be the sender of the goods.

  1. Warranty

In compliance with the Italian Law the Seller hereby represents and warrants that the Products shall be free from defect and shall comply with the technical specifications forwarded.

In the same terms it provides free repair for eventual construction defects occurring during the period prior to the supply activation. For defects detected during the time the supply is used, the Seller shall ensure repair operations only after taken and verified that the causes aren’t due to normal wear, assembly or non correct use, third party action, such as technicians or installers, or anyway once verified that the malfunction is directly due to the Seller himself.

Any Product or part of Product misuse is forbidden. The warranty decays in the event of non compliant use or use in conflict with provisions or operating instructions, tampering, non authorised modify or substitution of Product parts, normal deterioration.

For defects related to parts of the supply that weren’t supplied directly by the Seller, if the Buyer had prior knowledge of this or if the Buyer has ordered these parts, all claims and legal action shall be raised directly against the Seller’s supplier.

  1. Damage, returns and complaint

The Buyer is entitled and is obliged to conduct a conformity check on the Products to verify that they comply with the indications written in the Order Confirmation.

Any complaint on packagings or Products integrity shall be submitted upon Delivery, applying the acceptance under reservation on the delivery note.

Anyway the Buyer loses the right to the Guarantee set forth in article 10 if it doesn’t notify to the Seller any defects and faults no later than within 8 (eight) days of discovery.

When the Products have been inspected or otherwise seen and appreciated before Delivery, by the Buyer or the entitled under it, the Seller shall not be liable for any complaints or notification for defects or non-compliance with the order Confirmation, which could and should have been verified during the inspection or prior to any kind of approval any way provided.

Defects or faults shall be adequately proven and the relevant supporting documentation shall be annexed to any defects and faults notification and to the notification about the Products being in non compliance with the order Confirmation.

The goods return must be authorized by the Seller, unless otherwise agreed the connected cost shall be borne by the Buyer.

The Seller’s fulfillment is excluded any time the Buyer has applied compensation for damages, damages are excluded if the fault is irrilevant in good faith.

Any agreement on the Price reduction rules out compensation.

  1. Retention of title

The Product supplied shall remain in the Seller’s property until the full payment by the Buyer of the entire price of the Products and of all the amounts due to the Seller as and when agreed. In case of payment by instalments, the Buyer will get the goods ownership and title with the last instalment will be payed.

Without prejudice to the Seller’s right to claim greater damages.

  1. Law and Jurisdiction

It is agreed between The Parties that they choose irrevocably the Italian Law and Jurisdiction for ruling the buying and selling agreement and for any obligation arising from the purchase contract. To these they refer otherwise expressly provided in the hereby General Conditions of Sale or when by the General Conditions non waved.

The Court of Milan is competent for any dispute that is not possible to settle in good faith by negotiation prior to trial, with the Seller’s discretion to submit the claim to the Buyer’s Court and Legislation.

  1. Industrial and intellectual property

The direct or indirect purchase and use of the Products doesn’t give right to any industrial or intellectual property over the Products sold, which will be retained by the Seller or its entitled.

  1. Information on the protection of personal data as for D.Lgs n. 196/2003

La Cabina S.r.l., as owner, processes the Buyer’s data either manually or automatically, in compliance with the Italian D.Lgs n. 196/2003 and subsequent amendments.

The data may be used directly or through a Seller’s trust third-party provider of services, also as data controller or processor, exclusively to comply with regulatory requirements, including accounting and fiscal, as well as for the assumed contractual obligations.

  1. Final Provisions

The Seller’s non-exercise of a right which is due to him can’t be interpreted as declining to avail itself of such right.

The Buyer declares to have read the hereby General Conditions of Sale and that they have been subject to specific negotiation for the successful completion of the business transaction also pursuant to article 1341 Italian Civil Code.

The present General Terms and Conditions of Sale have been drafted in both Italian and English languages. In case of interpretation problems the Italian version and language shall prevail.